trattamenti-derrate-toscana-ambiente

TRATTAMENTI DELLE DERRATE ALIMENTARILe derrate alimentari di origine animale e vegetale non di rado subiscono l’attacco di numerose specie di artropodi infestanti (per lo più insetti, acari) che, da un lato costituiscono un serio problema dal punto di vista igienico-sanitario, e dall’altro rendono le derrate stesse non idonee al consumo (alterandone le proprietà biologiche e le caratteristiche organolettiche), con gravi danni economici, se si tratta di scorte destinate direttamente alla vendita o alla lavorazione di prodotti destinati alla vendita.

Gli insetti delle derrate alimentari

L’ingestione di alimenti adulterati e/o contaminati dalle sostanze organiche prodotte dagli artropodi infestanti o la loro ingestione diretta (che si tratti di larve o esemplari adulti) può provocare allergie di varia natura, essere fonte di sostanze oncogene (chinoni e nitrogeni, metaboliti della cuticola degli insetti), essere causa di disturbi digestivi e di lesioni di diversa entità alla mucosa intestinale, in particolare ai villi e, infine, essere veicolo di organismi patogeni di varia natura.
Gli artropodi responsabili di infestazioni delle derrate alimentari possono appartenere a ordini diversi: si possono avere infestazioni di coleotteri (tribolio, silvano, punteruolo del riso, cappuccino dei cereali, tarlo del tabacco, trogroderma, punteruolo del frumento, struggigrano, ptinide, dermeste del lardo, tribolio della farina, anobio del pane, tenebrione fornaio), di lepidotteri (tignola del cacao, tignola fasciata, tignola grigia, vera tignola del grano, tignola della farina, tignola della frutta secca, tignola del riso), di ditteri (moscerini dell’aceto, mosca domestica, mosca del formaggio, moscone blu della carne, mosca del cervo, mosca verde della carne).

Precauzioni per evitare infestazioni delle derrate alimentari

Per prevenire una infestazione delle derrate alimentari è necessario mettere in campo alcune azioni di buon senso.
Innanzitutto è necessario mantenere i locali puliti e ordinati, mantenere adeguati livelli di temperatura e umidità (temperature non superiori a 16°C e umidità relativa massima del 30%.), controllare l’integrità delle confezioni e dei contenitori delle derrate, impedire l’accesso ai parassiti delle derrate alimentari nei locali dell’abitazione e dell’azienda (controllando le merci e le persone in entrate e in uscita), eliminare eventuali passaggi, fessure, buchi o altri collegamenti liberi con l’esterno (installare zanzariere a rete fitta a porte e finestre, accertandosi che siano mantenute in buono stato), pulire scoli esterni, pozzetti e pozzi, gestire adeguatamente i rifiuti per eliminare possibili aree di annidamento.
Toscana ambiente è in grado di installare adeguati strumenti di monitoraggio e controllo capaci di segnalare tempestivamente la presenza di infestanti e consentire, per tempo, l’avvio di una strategia efficace di lotta.

Quando si può parlare di una infestazione delle derratemalimentari

Come abbiamo detto la presenza di insetti ed acari a contatto con le derrate alimentari determina adulterazioni e contaminazioni che ne precludono l’utilizzo per alimentazione umana. A causa della rapidità con cui questi artropodi infestanti sono capaci di riprodursi (soprattutto nei confortevoli ambienti offerti dalle dispense e dai magazzini), il livello di rischio è alto anche in presenza con pochi esemplari.
Non a caso nel settore agro-alimentare la legge non ammette la presenza di alcun insetto o acaro nelle derrate ad uso alimentare, prevedendo una specifica attività di controllo e monitoraggio, onde prevenire possibili infestazioni.
I comuni indicatori che denunciano la presenza di infestanti nelle derrate alimentari sono la presenza di danneggiamenti ai prodotti conservati, alle confezioni e ai contenitori, il rinvenimento di insetti vivi o morti (piccoli coleotteri e tarme), larve, pupe o ragnatele sui contenitori di prodotti alimentari, sugli scaffali, sui macchinari, sulle travi, sui davanzali, nelle crepe e nelle fessure.
Poichè non sempre è facile individuare i segni o le evidenze di una infestazione di questo tipo, l’esperienza e la professionalità di Toscana Ambiente arriva in soccorso e ti aiuta a valutare migliore strategia per proteggere la tua salute e i tuoi investimenti.

Come interviene Toscana-Ambiente per eliminare le infestazioni delle derrate alimentari

Toscana Ambiente, prima di decidere insieme a voi la strategia migliore da adottare per liberare le aree interessate dagli infestanti, effettua un sopralluogo per valutare la situazione, individuare gli infestanti (e l’estensione della popolazione) e isolare le aree a rischio.
In caso di infestazione grave si procede all’intervento attraverso biocidi di origine chimica: si liberano gli spazi dalle derrate non ancora contaminate, si ispeziona l’area per individuare le possibili sorgenti e le cause dell’infestazione, si danno suggerimenti su come sigillare eventuali fessure e passaggi verso l’esterno, si applicano insetticidi sui luoghi di transito e stananti in grado di costringere gli infestanti ad uscire e a venire in contatto con i biocidi. Le sostanze impiegate hanno un elevato potere abbattente e un basso livello di tossicità, così da garantire efficacia e sicurezza.
A completamento dell’intervento attraverso biocidi di origine chimica o in caso di infestazioni meno importanti Toscana Ambiente provvede ad impiegare strategie non invasive, come ad esempio l’installazione di trappole ed esche collanti contenenti attrattivi e/o feromoni specifici per i parassiti delle derrate alimentari. Questi dispositivi fungono per altro anche da monitoraggio del livello di infestazione. Il loro corretto impiego consente di razionalizzare le procedure di lotta, in particolare l’uso degli insetticidi, attraverso interventi mirati e limitati soltanto ai casi strettamente necessari, quando le specie catturate superano le soglie di criticità .
Sei preoccupato per la presenza di infestanti in pane, pasta e cereali? Affidati a Toscana Ambiente, una azienda leader nel settore che offre un servizio professionale per eliminare gli artropodi dei prodotti alimentari in modo efficace.
Se desideri liberarti dalle infestazioni delle derrate alimentare, oppure se vuoi prevenirne l’insorgenza, contatta i gli specialisti di Toscana Ambiente. Chiamaci senza impegno al numero +39 0583 495047, oppure contattaci online; ti risponderemo rapidamente e potremo accordarci per aiutarti a risolvere l’infestazione nella tua abitazione o nella tua azienda.

CHIEDI UN SOPRALLUOGO GRATUITO ORA!

Risolvi subito il problema! Sopralluogo gratuito per la verifica delle condizioni ambientali in tutta la Toscana. Predi un appuntamento senza impegno!